Category Archives: UTILITA’ PER LA CASA ED IL TEMPO LIBERO

Attacchiamo bottone!

Forse avrei dovuto pubblicare questa simpatica creazione poco prima di partire per le vacanze, nelle quali magari è saltato il bottone del tuo vestito preferito e ti sei dimenticata tutto il necessario a casa. O forse non ci hai proprio pensato a portartelo dietro?
Può darsi che se ago e filo avessero avuto questo formato, lo sfizio di metterli in valigia sarebbe venuto a chiunque.
Dal cartamodello di una rivista di settore, ecco un utilissimo porta cucito, da viaggio, per un week end, o perchè no? Da tenere in borsetta per ogni evenienza!

VALIGETTA PORTACUCITO

Un porta cucito su misura per ogni esigenza.

Spesso capita che debba completare una creazione al piano di sotto di casa mia oppure da mia madre. Sicche’ dovevo prendere tutto il necessario ed inserirlo in una pochette un po’ scomoda. Allora col tempo ho pensato di realizzare un Portacucito portatile. Guardando un po’ su Pinterest mi sono vagamente ispirata ad alcuni manufatti di stoffa ed altri in cartone rivestito.  

Con un personalissimo cartamodello ecco nascere il CosturaBox. Tanto feltro colorato e utili scomparti per riporre forbicine, aghi, fili, infila aghi e persino un portaspilli.

Ordine prima di tutto!

UNA CASETTA PER LE CARAMELLE

Da un’ idea presa dal web e poi modificata ecco nascere un simpatico porta-caramelle a forma di casetta per uccellini.
La creazione originale raffigurava questa casetta con un paio di uccellini a seguito. Ma io, che sono abbastanza pratica, ho pensato di attribuirle un utilizzo concreto, tanto per non tenerla come semplice complemento di arredo.
Così ecco il tetto apribile per poter riempire la casetta di golose leccornie, ed ecco che le caramelle escono dalla porta sempre aperta!
Le tue caramelle finalmente……..trovano casa!

LE ALI DEI BAMBINI … e chi insegna loro a volare

30 GIUGNO 2017: cosi finisce il nostro primo anno di asilo. Un anno ricco di emozioni e cose nuove, in cui abbiamo conosciuto delle maestre meravigliose. Da poco mi sono stati consegnati i faldoni con tutti i lavori svolti dai miei bimbi e con grande emozione ho sfogliato quelle pagine colorate con le lacrimucce negli occhi, pensando che mi sembra, di nuovo, solo ieri averli messi al mondo. Invece stanno crescendo.
Non potevo non realizzare un piccolo pensierino per le quattro educatrici che con impegno e passione hanno seguito il percorso dei gemelli, sostenendoli sin dall’inizio, malgrado la barriera del linguaggio non del tutto presente.
Il mio ringraziamento va anche alla cara Rita, la nostra maestra di nuoto, che dopo un anno trascorso in acqua ad insegnar loro come vincerne la paura, a settembre non ci sarà poichè super impegnata nel ruolo di neomamma della piccola Alice che verrà al mondo ad Agosto. Per lei, il portanotes, è assolutamente rosa.
Mille grazie, per l’arduo compito avuto in questo anno di scuola primaria e di sport. Grazie per aver sostenuto i nostri bimbi, con lo stesso amore col quale li sosteniamo noi ogni giorno….
Ci vediamo a Settembre…

(CREAZIONE E TESTO ISPIRATI DAL WEB: Fonte del Testo : da manufatto in legno decorato)

Casetta Porta Gomitoli

“Era una casa molto carina
Senza soffitto senza cucina
Non si poteva entrarci dentro
Perchè non c’era il pavimento
Non si poteva andare a letto
Perchè in quella casa non c’era il tetto
Non si poteva fare la pipì
Perchè non c’era vasino lì

Ma era bella, bella davvero
In via dei matti numero zero
Ma era bella, bella davvero
In via dei matti numero zero….” (www.sergioendrigo.it)

E niente… tutto cio’ che mi e’ venuto in mente mentre pensavo al testo per questa creazione: un simpatico contenitore dove riporre gomitoli di filo o di lana.
Ma ovviamente i suoi usi possono essere molteplici, ad esempio svuota tasche all’ingresso della propria casa o addirittura stravagante cestino da passeggio per bambina.
Insomma… dal cartamodello di una rivista ad utile PortaQuelloCheTiPare e’ un attimo

UN ACCESSORIO SBARAZZINO

Per il compleanno della piccola Ludovica, sei anni, un accessorio utilissimo a raccogliere i suoi numerosi cerchietti tanto amati.

La creazione, realizzata grazie al supporto di un cartamodello incluso in una nota rivista italiana, mi ha aiutata moltissimo nella scelta dei colori e nella delicatezza di tutto l insieme (fiore imbottito, taschino per elastici, foglioline per mollettine).

Ho apportato un paio di necessarie modifiche al fine di personalizzare un po’ il regalo: stelo piu’ lungo al fine di contenere piu’ cerchietti; diadema centrale che richiama un cerchietto specifico della bimba e per finire coccinella porta fortuna.

Auguri piccola Ludovica!

UNA MANICURE IN FESTA


Per la festa della mamma ho realizzato un utile porta necessario per manicure.

L’idea l’ho avuta perche’ mia madre, quando e’ a casa mia, ogni tanto se ne va in giro chiedendo limette o forbicine per accorciare l’unghia spezzata. Sicche’ visto che potrebbe capitarle ovunque, pure in vacanza, ho realizzato questo utile accessorio da tenere in borsetta.

La lima squadrata e corta, mi ha permesso di cucire l’accessorio di una grandezza adeguata da tenere in borsa. Le forbicine restano bloccate grazie al nastro rosa (idea ricavata da un altro cartamodello di cui vi mostrero’ in futuro la creazione).

Cosi…tanti auguri mamma! Alla mia ed a tutte le mamme del mondo!

GUFETTA PORTA TELECOMANDO

Quante volte è capitato di non trovare il telecomando? che poi oggi ne abbiamo almeno due se non addirittura tre per lo stesso televisore. Ecco diciamo che da mia madre capita spesso, sicchè per lei ho realizzato questa simpatica gufetta da appendere, il cui cartamodello originale però, prevedeva non solo tutto pannolenci, ma anche una base di appoggio per tenerlo sul tavolino da thè o sul mobile TV. Una variante decisa per non accumulare cose su un tavolino già abbastanza affollato di gingilli 🙂

Il materiale usato quindi è il feltro: tanto rigido da non necessitare di alcuna imbottitura extra. Per le due tasche frontali ho invece seguito l’idea originale che prevedeva appunto il  pannolenci, al fine di rendere il contenitore più morbido, Le decorazioni fanno parte dello stesso pacchetto di fustellati gentilmente offerti dalla mia amica creativa Marianna Crea.

Ora finalmente telecomando Tv e DVD non si perderanno più in giro per casa!

CIABATTA PORTA NOTES

Rispetto allo scorso anno di strada ne ha fatta la mia esperienza. Ho camminato tra alti e bassi, tra soddisfazioni e “disperazioni”. 

Questa ciabatta, cartamodello della mia amica creativa Marianna Crea, lo avevo già utilizzato infatti. Ma essendo alle prime armi il risultato a vederlo ora non è certo tra i più ottimali.

Realizzata per le terapiste del centro di logopedia che frequentiamo, ho utilizzato del feltro 3mm questa volta. Senza quindi dover inserire del cartoncino all’interno. Anche perchè la creazione è formata da un’unico strato che comunque resta molto rigido, ideale quindi per essere appeso al muro.

Ho diversificato l’idea di Marianna, applicando delle decorazioni in  feltro e personalizzate con il nome della persona che la riceverà. 

Diciamo che questa volta si, sono davvero soddisfatta!

 

UNA CRAVATTA POCO ELEGANTE… MA UTILE

Il sabato do lezioni di computer ad un signore sessantino siciliano. Un impiegato di scuola superiore che però non è mai andato troppo d’accordo con la tecnologia. La sua conoscenza del computer si ferma al programma della scuola. Pian piano abbiamo imparato a realizzare una casella di posta elettronica, a creare un account Facebook (che però è rimasto li, ancora inattivo), e ad utilizzare un pochino internet anche dal cellulare.

cravatta

Recentemente è stato il suo compleanno ed ho realizzato per lui questo portapenne da muro. L’idea è nata perchè più di una volta ha dimenticato di riprendersi la penna, lasciandola sulla tastiera del computer. Allora associando questa sua distrazione al fatto che veste sempre in camicia e cravatta, ho pensato che nessun dono lo avrebbe rappresentato di più!

E’ rimasto molto sorpreso nonchè divertito dalla creazione e quel sabato se ne è andato a casa  tutto contento per quel gradito regalo.

Fare un dono, non vuol dire comprare o realizzare qualcosa che piace a noi… ma qualcosa che più somiglia a chi lo riceve. Ed io posso ritenermi soddisfatta. Non sarà un capolavoro… ma si comincia sempre da piccole cose…

 

 

 

 

Translate »