Category Archives: BORSE PORTAFOGLI POCHETTE ASTUCCI

PORTA CARTE DA GIOCO DISNEY

Un bel giorno approdammo al Disney Store del Centro Commerciale Porta di Roma. E quello stesso bel giorno c’erano i sconti fino al 70%. Che fai? Non compri? Ovvio che si.

Insieme a quattro confezioni di macchinette Cars, pagate una sciocchezza rispetto al loro valore, siamo usciti anche con un bellissimo mazzo di carte Memory. Raffigurano tutti i simpatici amici di Mickey Mouse, compreso il divertente Pluto.

Tornati a casa abbiamo iniziato a giocarci, ed il gioco è andato avanti per giorni e giorni fino a quando la confezione di cartone non è andata praticamente distrutta.

Riguardando il porta carte francesi, ho pensato di proteggere questo gioco allo stesso modo. Ma stavolta, alla base, non ho inserito alcun cartoncino bensi ho creato un “sacchetto” come gia’ avevo fatto per le carte piacentine. Il pendolo con la mutandina di Topolino è stata la chicca finale.

Ora, finalmente, possiamo portarcele anche in vacanza!

PIACENTINE SEMPRE IN ORDINE

Elettrizzata dal buon risultato del portacarte francesi, sono partita subito in quarta per realizzarne uno simile ma per custodire le carte piacentine.

Questa volta pero’, essendo il numero delle carte inferiori a quelle da Burraco, ho utilizzato un procedimento piu’ semplice: a sacchetto.

Sul fronte ho tentato, senza riuscirci, di replicare l’asso di denari. Ed ancora una volta ho avuto conferma che a mano libera non conviene mai cimentarsi.

La scritta “Carte Diem” l’ ho pensata sul momento al fine di arricchire questa simpatica foderina.

UN PORTA CARTE SFIZIOSO

Subito dopo natale, mi accorsi di avere le carte da gioco in bustine per surgelati.

Aprivi il cassetto e ‘sta bustina triste ti guardava chiedendo che avesse fatto di male per non gioire del freddo glaciale del tuo frizer.

Sicche’, in una classica serata invernale in cui fa troppo freddo per uscire ed e’ troppo presto per dormire, ho pensato di mettere ordine in quel cassetto.

Per realizzare questo portacarte francesi ho usato del pannolenci cucito a doppio strato. Alla base ho messo del cartoncino per dare rigidita’ e sostenere il peso delle carte.

Un cuoricino in legno funge da pendente e richiama i quattro “semi” delle carte francesi cuciti sul davanti.

Molto soddisfatta del risultato, ho poi replicato l idea, modificandola, per le carte piacentine.

Questa estate, al mare, ho fatto un figurone!

 

TRACOLLINA PERSONALIZZATA PUFFETTA

Molto felice del risultato della precedente borsetta, mi sono cimentata in un’altra creazione simile: questa volta una tracollina personalizzata, ossia con il nome della bimba alla quale era destinata.

Nessun cartamodello neanche questa volta e cucita seguendo l’idea di una semplice tracollina in pannolenci senza le parti laterali, che l’avrebbe resa più semplice e leggera  evitando così anche la base in cartoncino.

Senza cartoncino, si può tranquillamente lavare a mano con acqua fredda e pochissimo detersivo.

Una creazione molto facile e veloce da realizzare. E’ stato, a mio avviso, più “difficile” il decoro di Puffetta, per il quale, come sempre, mi sono affidata a google immagini.

BORSETTA BIMBA MINNIE

Sono cosi orgogliosa di questa borsetta! 

Realizzata lo scorso dicembre come regalo di natale per la piccola Adriana, questa borsetta non ha cartamodello. Mi sono semplicemente affidata ad un’ idea che avevo in mente, supportata da un modello di borsa che già possedevo.

Per realizzare il volto  di Minnie, invece, ho usufruito delle tante immagini su google.

Ancora non lavoravo il feltro, quindi l’ho cucita interamente in pannolenci, inserendo, alla base, un cartoncino pesante per rendere il fondo un pò più rigido. Se dovessi realizzarla oggi, farei la base in feltro 3mm onde evitare il cartoncino.

La bimba che l’ha ricevuta è stata felicissima, e a tutt’oggi la utilizza come una vera signorina!

UN ASTUCCIO DA VIAGGIO…ma anche per la scuola

Questa idea, presente nel gruppo Pannolenci Per Principianti grazie al contributo di Valentina Battiato ( Piccoli Dettagli di Valentina ), ho voluto modificarla e personalizzarla per il regalo di compleanno del piccolo Diego. Il cartamodello originale prevede un’altezza inferiore, datosi che contiene dei pastelli a cera. Io avrei invece regalato delle matite colorate, sicchè ho alzato di qualche centimetro il progetto.

Subito dopo ho voluto replicare la creazione, e questa volta l’ho del tutto modificata, aggiungendo più spazio per le matite colorate e una taschina per i colori a cera. Viene a mancare l’alloggio per il block notes semplicemente perchè è stato realizzato per i miei gemelli che,  nello zainetto, hanno sempre il proprio album da colorare. Potrebbe essere una valida alternativa ai classici astucci scolastici. Il progetto originale, col block notes, lo ritengo utilissimo per le eventuali giornate o pomeriggi trascorsi fuori casa, al fine di intrattenere i bambini. Oppure può essere una valida alternativa al tablet, se in macchina avete il vassoio porta vivande nello schienale dei sedili anteriori. I bambini saranno occupati a disegnare ghirigori durante i vostri viaggi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Translate »