Category Archives: BAMBOLE E PUPAZZI

Spiderman PS4

Dopo l’uscita di “Spiderman No Way Home” e la realizzazione del suddetto pupazzo, per accontentare l’altro gemello ho realizzato, su sua richiesta (con tanto di foto alla mano) un personaggio del videogioco PS4 Spiderman (non ci giocano spesso, ma adorano questo gioco perchè possono scegliere il vestito che gli piace di più (pare, boh!). Thomas ha voluto omaggiare quindi, il suo personaggio ma con un piccolo extra: le zampe posteriori non fanno parte della figura originale.

SPIDERMAN NO WAY HOME

A Novembre, precisamente il 15, è uscito nelle sale italiane l’attesissimo sequel di Spiderman Far From Home (2019). Avevamo lasciato il nostro eroe con la sua identità svelata dal cattivissimo Mysterio e tutti i fans, tra cui ovviamente Samuele e Thomas, hanno trascorso 2 anni a logorarsi l’anima per sapere come ne sarebbe uscito da questo pasticcio. Finalmente il seguito è arrivato con “No way Home“, che sebbene i due titoli possano trarre in inganno per similitudine, la realtà di questa nuova pellicola è del tutto diversa.
Spiderman Lontano da Casa” (anno 2019) racconta la storia di Peter Parker in gita con la scuola in Europa, mentre “Spiderman Nessun Modo Di Tornare a Casa“, quella di un “multiverso” in cui alcuni “cattivi” degli Spiderman dei film delle versioni precedenti (quindi degli ultimi 20 anni) vengono risucchiati ( per poi essere catapultati) nel mondo dove vive lo Spiderman attuale. Sembra contorto come discorso, ma è alquanto affascinante.
Per festeggiare il film, a mio avviso molto bello e con dei cameo non indifferenti (sopratutto per i nostalgici) Samuele ha voluto farmi realizzare ovviamente il pupazzo No way Home. Ha disegnato persino il bozzetto sul quale poi mi sono basata per realizzare il pupazzo
Potevo non accontentarlo? Capirai stiamo aspettando già il seguito!

IL BRUCO E LE SUE ALI

La mia cliente storica Francesca non si smentisce mai! Quest’anno per i suoi colleghi di lavoro, ha voluto che realizzassi dei bruchi (maschi e femmine) con le ali a terra. “Perchè quello sguardo triste”, direte voi? Senza scendere troppo nei dettagli, vi dirò che questa creazione è legata ad una fiaba che lei ha scritto. Racconta la storia di un bruco tristissimo poichè non aveva le ali. Restava immobile ad osservare le farfalle svolazzare intorno a lui chiedendosi perchè non gli fosse concessa la stessa possibilità. Un giorno un uccellino lo vide così demoralizzato ed ascoltando la sua storia gli fece scoprire che quelle ali da lui tanto ambite erano proprio accanto alle sue zampette… doveva solo afferrarle ed imparare ad usarle. Ovviamente la storia è molto più lunga ed ha la sua morale, ma io mi limito a raccontarvi il perchè di questa creazione.
Ecco quindi, la fiaba di Francesca trasformata in “realtà”

bamboline appendine

Giorni fa mi è apparso su Facebook questo simpatico tutorial . Carine vero?
Ho voluto realizzarle anche io, apportando qualche modifica al fine di personalizzarle un pò. Riuscite a scoprire le differenze? Vi sfido a trovarle!
Grazie a MiLena per questa simpatica idea!
Volete provare a realizzarle anche voi? Io mi sono divertita tantissimo, e le ho amate sin da subito, anzi ne sono rimasta talmente affascinata che ho voluto regalarle alle nostre logopediste come dono di fine anno!

SUPERMARCO

SuperMarco è la forza di ogni bimbo ricoverato in un ospedale pediatrico.
SuperMarco è il coraggio di quello stesso bimbo di sottoporsi a visite, terapie, cure mediche, di bere medicine amare e mangiare pillole antipatiche
SuperMarco è la malinconia di guardare il mondo attraverso il vetro di una camera che non è la sua, : seduto su un lettino rivestito di bianco, uguale a tanti altri lettini rivestiti di bianco.
SuperMarco è l’attesa di poter incontrare gli altri bambini nell’area giochi e respirare una ventata di normalità, di fare un girotondo tutti insieme! chi ha in testa una bandana, chi un cappellino di Batman .. Ma le femminucce no, loro in testa hanno quasi sempre la coroncina delle Principesse, e sono tutte belle, nei loro pigiamini rosa.
SuperMarco è la stanchezza per un’altra sera che scende ma anche  quella forza interiore che ogni bimbo ha dentro di sè e che nutre di speranza i suoi genitori! Perchè dentro ogni bimbo che ha bisogno di un reparto di ospedale, arriva un SuperMarco a prendersi cura del suo sorriso 
Dedicato a Marco, 4 anni – Matera

BAMBOLINA STILE GORJUSS

Da tempo volevo realizzarla. Mi ero un pò fermata con la creazione delle bamboline perchè non avevo l’ispirazione giusta. Poi, dopo aver stampato le nuove pagine della mia agenda Gorjuss handmade, l’idea ha continuato a frullarmi in testa. Così un giorno mi sono seduta, ho scaricato il cartamodello viso e corpo da Pinterest e mi sono messa all’opera.
Come al solito, le modifiche effettuate in fase di lavoro, rispetto al modello presentato su carta, sono state parecchie: prima fra tutte il vestito al quale ho aggiunto due tasconi a cuore e un orsetto ripreso dalla fustella “Santoro Gorjuss” che mi era arrivata proprio qualche giorno prima. ( L’orsetto, insieme alla rosa sono gli unici fustellati della creazione), dopodichè altra modifica significativa rispetto al cartamodello proposto sono stati i capelli: avrebbero dovuto essere in pannolenci, ma una volta realizzati li ho letteralmente scaraventati giù dalla finestra per quanto non fossero “realistici”. Ho ripreso in mano la lana, in alcuni casi (non ho capito ancora quali) rende molto di più rispetto alla stoffa nella realizzazione della capigliatura di una bambola.
Alla fine il risultato mi ha davvero entusiasmata: 30 cm di tenerezza a farmi compagnia mentre realizzo creazioni per voi!

 

IRONMAN INFINITY WORLD

Dopo la fortunatissima realizzazione di Venom, Thomas ha voluto duplicare le sue richieste, sicchè alla sua collezione formata da Miles Morales ed Ironman, mi ha chiesto di cucire per lui Ironman Infinity World. Per fare ciò, affinchè non sbagliassi a realizzare l’importantissimo “reattore arc” mi ha “prestato” il suo “originale Marvel” per un paio di giorni, controllando ovviamente che non subisse danni, ci mancherebbe! (eh, so ragazzi!!!). Il risultato lo ha entusiasmato moltissimo.
Ad oggi i loro letti sono un pizzico affollati, ma va beh, si fanno compagnia

AGENTE VENOM A RAPPORTO

Un’ altra sfida mi ha vista concentrata per realizzare uno straordinario Venom, su richiesta del mio bimbo Samuele. Basandomi sui cartamodelli precedenti e prendendo spunto dal pupazzo della Marvel, finalmente il suo desiderio è stato esaudito!
Ed ora la sera il suo letto è affollatissimo! La sera si dorme con il trenino, con il dinosauro, con Spiderman e … con Venom, tutto rigorosamente fatto a mano da mamma!

SPIDERMAN UN NUOVO UNIVERSO

L’ho già detto che iniziai a cucire il feltro ed il pannolenci per i miei gemellini? E che non sapevo tenere in mano l’ago ed il filo anche? e che avevo mal di testa se dovevo cercare la scatola dei fili pure? Vabbè ma poi col tempo , necessità fa virtù e quindi ho dovuto imparare. Ricordo che iniziai con un semplice libro sensoriale che a rivederlo allora, aiuto! (se volete insultarmi a tal proposito, accetterò la pubblica gogna qui in pagina visto che è una delle prime creazioni presenti! -Scherzo!).
A distanza di anni, ci sono poche cose che non posso fare per loro (onestamente non ne ricordo alcuna). L’inizio è sempre arduo, perchè spesso il cartamodello non esiste e devo crearlo da zero. E’ il caso di Miles Morales: lo Spiderman di “Un nuovo Universo”, il cui cartone animato vedemmo al cinema un paio di anni fa. Da quel momento fu amore a prima vista: Samuele, Thomas e Miles Morales.
Per realizzarlo ho dovuto incrociare vari cartamodelli: Miles, essendo un ragazzino, doveva essere necessariamente più basso di Peter Parker e di Tony Stark. Quindi taglia di qua. accorcia di là, piano piano il pupazzo ha preso forma utilizzando cartamodelli che già avevo e se non fosse per il logo stile “graffiti” sul petto che mi ha davvero complicato la creazione, posso dirvi che realizzarlo è stato abbastanza semplice.
Vi presento quindi Spiderman Un Nuovo Universo,. Miles Morales: 28 cm di altezza e di amore per Thomas!

Translate »