Category Archives: FELTRO E PANNOLENCI

VALIGETTA PORTACUCITO

Un porta cucito su misura per ogni esigenza.

Spesso capita che debba completare una creazione al piano di sotto di casa mia oppure da mia madre. Sicche’ dovevo prendere tutto il necessario ed inserirlo in una pochette un po’ scomoda. Allora col tempo ho pensato di realizzare un Portacucito portatile. Guardando un po’ su Pinterest mi sono vagamente ispirata ad alcuni manufatti di stoffa ed altri in cartone rivestito.  

Con un personalissimo cartamodello ecco nascere il CosturaBox. Tanto feltro colorato e utili scomparti per riporre forbicine, aghi, fili, infila aghi e persino un portaspilli.

Ordine prima di tutto!

Folletta Vanity

La mia follettina nasce dall’idea di ben quattro soggetti diversi: un folletto in fimo, uno in pasta di zucchero, una bambola argentina ed un’altra brasiliana.
Come spesso accade, molte creazioni vengono ridisegnate proprio in questo modo: assemblando, cioè, vari manufatti dei quali vengono scelti uno o più particolari.
Quando dico “nessuno inventa nulla” mi riferisco proprio a questo. Ricomporre un puzzle mischiando varie tessere che già esistono già. Ci si può dedicare ai particolari magari, rendendo poi unica la creazione.
Così la “mia folletta vanitosa” sfoggia la margheritina sul cappello mentre si adagia sul suo morbido corpicino ciocciotoso.
Ben arrivata Vanity!

Un anno di cammino insieme!

“Grazie per questo lungo anno di cammino insieme”, cosi e’ stato consegnato questo simpatico portachiavi realizzato per le logopediste dei gemelli.

Un anno ricco di miglioramenti grazie all’ impegno, all’affetto  ed alla professionalita’ di queste giovani donne dedite ai nostri bimbi! 

Un mese di stop….e di vacanza anche per loro!

 Ci vediamo a settembre!

BUON COMPLEANNO MAMMA!

Per il compleanno di mia madre, festeggiato lo scorso 14 Luglio, ho realizzato un Soffia Candle personalizzato (cartamodello Macchina: brasiliano) . Per lei che ama tanto cucire (anche con ottimi risultati) ecco una simpatica Singer in pannolenci con tanto di pantaloni da accorciare!!! Bottoncini e rotolini di filo la fanno da padrone in questa composizione di Auguri!

BORSETTE FLOREALI

Borsette del mio cuor!!

Cercavo da tempo un modello abbastanza semplice da realizzare e che fosse indicato per delle bambine, quindi con ampio spazio frontale per essere decorato.

Finalmente l affannosa ricerca e’ finita ed ho potuto sbizzarrirmi con un cartamodello acquiatato insieme ad una rivista di hobby creativo..

Diversi colori, diverse decorazioni per un unico effetto grazioso e delicato.

Ne ho realizzate tre: grigia (un po’ piu’ lunga), viola e bitonalita’ di verde. Quest’ultima come regalo speciale da parte di tutta la classe di Thomas ad una sua amichetta, in occasione di una festa a sorpresa organizzata per il suo ritorno in Romania.

Molto soddisfatta di queste creazioni!! ❤❤

UNA CASETTA PER LE CARAMELLE

Da un’ idea presa dal web e poi modificata ecco nascere un simpatico porta-caramelle a forma di casetta per uccellini.
La creazione originale raffigurava questa casetta con un paio di uccellini a seguito. Ma io, che sono abbastanza pratica, ho pensato di attribuirle un utilizzo concreto, tanto per non tenerla come semplice complemento di arredo.
Così ecco il tetto apribile per poter riempire la casetta di golose leccornie, ed ecco che le caramelle escono dalla porta sempre aperta!
Le tue caramelle finalmente……..trovano casa!

Un angioletto al battesimo

Per il battesimo del piccolo Emanuele ho pensato ad una torta di pannolini con cake topper in pannolenci.
Le torte di questo tipo solitamente vengono regalate alla nascita di un bimbo, e provengono da una moderna usanza americana in cui alla futura mamma, per la quale si è organizzata una bella festa dedicata al suo bimbo (baby shower), si regala questo simpatico accessorio da utilizzare nei primissimi giorni post partum.
In Italia questa moda sta prendendo piede da poco, e chi non la segue, può comunque apprezzare questo dono alla nascita del bimbo, come regalo di benvenuto.
Ma per Emanuele l’arrivo è stato un pochino impegnativo. Lo ha tenuto in ospedale più di un mese, e successivamente ha avuto altri due ricoveri per una non troppo rara patologia che si dice (e si spera) sparisca con la crescita.
Sicchè la grande festa per il suo arrivo, è stata organizzata in occasione del battesimo. Ed ovviamente non mi sono tirata indietro. Insieme al comune regalo della cerimonia, ho pensato, in accordo con una nostra amica, di regalare anche un portafortuna.
L’angioletto è tratto da un cartamodello brasiliano, al quale ho modificato solo l’utilizzo, da semplice fiocco nascita a cake topper da appendere. Infatti, per la prima volta, ho realizzato un topper che, a festa finita, può diventare un simpatico portafortuna per la cameretta o per la culla.
Ben arrivato Emanuele! Che la vita ti sorrida sempre, in compagnia del tuo angioletto LELE!

LE ALI DEI BAMBINI … e chi insegna loro a volare

30 GIUGNO 2017: cosi finisce il nostro primo anno di asilo. Un anno ricco di emozioni e cose nuove, in cui abbiamo conosciuto delle maestre meravigliose. Da poco mi sono stati consegnati i faldoni con tutti i lavori svolti dai miei bimbi e con grande emozione ho sfogliato quelle pagine colorate con le lacrimucce negli occhi, pensando che mi sembra, di nuovo, solo ieri averli messi al mondo. Invece stanno crescendo.
Non potevo non realizzare un piccolo pensierino per le quattro educatrici che con impegno e passione hanno seguito il percorso dei gemelli, sostenendoli sin dall’inizio, malgrado la barriera del linguaggio non del tutto presente.
Il mio ringraziamento va anche alla cara Rita, la nostra maestra di nuoto, che dopo un anno trascorso in acqua ad insegnar loro come vincerne la paura, a settembre non ci sarà poichè super impegnata nel ruolo di neomamma della piccola Alice che verrà al mondo ad Agosto. Per lei, il portanotes, è assolutamente rosa.
Mille grazie, per l’arduo compito avuto in questo anno di scuola primaria e di sport. Grazie per aver sostenuto i nostri bimbi, con lo stesso amore col quale li sosteniamo noi ogni giorno….
Ci vediamo a Settembre…

(CREAZIONE E TESTO ISPIRATI DAL WEB: Fonte del Testo : da manufatto in legno decorato)

FELTER “BLOG” TRAIN

Anni fa seguivo molti blog di scrapping digitale. Bravissime creative mettevano a disposizione il proprio talento per regalare file PNG con i quali realizzare davvero bei progetti fotografici.

A volte capitava che si riunissero tutte insieme in un progetto chiamato “Blog Train” ed io mi divertivo a passare di sito in sito per prelevare il mio pacchetto di files con i quali decorare i miei album digitalI. Completate tutte le stazioni, avevo tutti gli elementi utili per realizzare un bel template con foto e scritte.

Credevo che non mi sarebbe mai più ricapitato di avventurarmi in un’iniziativa così simpatica. Fino a quando, nel gruppo Pannolenci e Feltro per Principianti, due nostre iscritte (Alessandra ed Ester ) non hanno pubblicato una creazione realizzata insieme, servendosi del social.

La frase che compariva per presentare il lavoro mi colpì molto: “… Insieme via Messenger abbiamo lavorato ad un portachiavi. Creare insieme ad un’ altra creativa esperienza unica. Grazie …. Così dovrebbe essere invece di litigare….” 

Ecco quel giorno stesso mi sono tornate alla mente le creative dello scrapping ed allora ho pensato “perchè no??? male che vada saremo 3!“… ed invece l’idea è piaciuta. Sicchè da un tema proposto (la Jungla) abbiamo dovuto aggiungerne un altro (creature marine) e schierarci o nell’uno o nell’altro. Io ho scelto il mare.

Vi presento il primo dei due fuori porta realizzato da questo grande gruppo di creative (esperte e principiati insieme) e per farvi conoscere le generose ragazze che hanno contribuito a formare i tanti vagoni del nostro treno in direzione mare

Il risultato di questo bellissimo lavoro è stato donato all’OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU’ di SANTA MARINELLA (Roma).

Questo ospedale,  tra le altre cose, segue bambini in Psiconeurologia infantile. Purtroppo  e’ capitato di vedere situazioni davvero tristi durante le nostre presenze x la problematica del linguaggio dei miei gemelli.

Molto spesso sono bambini con ritardi non solo motori ma anche psichitici. A volte legati ad un problema genetico altre no.
Bambini che non parlano o non si muovono autonomamente. Faccio un day hospital l anno per seguire i nostri progressi e quando capita di Giovedi so gia cosa incontrerò.
Vorrei potervi dire che molti di quei casi avranno un lieto fine come x i miei figli ma non e’ sempre cosi.
Questa creazione le  dediche delle ragazze, non aiuteranno certo la scienza a compiere il miracolo… ma e’ un pezzettino dei nostri cuori che spera. Spera fortemente che nessun genitore nessun bimbo possa mai attraversare l inferno della grave disabilita’ . Ma e’ sicuramente una speranza vana…e allora non resta che aggrapparci alla fiducia che la medicina scavalchi l ignoto e trovi una cura per ogni Gene impazzito. Chissà magari proprio uno dei nostri, vostri bimbi sara’ lo scienziato ricercatore di tale soluzione. (Di sicuro non in Italia questo e’ certo).
Fino ad allora non resta che sperare.

Tutti a bordo allora! 

SI PARTE!

Le prossime stazioni da conoscere e che hanno contribuito a questi due progetti sono:

(cliccate sul nome e sarete indirizzati alle loro pagine creative):

 

FUORI PORTA  MARE

Ele Angius                   (sirenetta)

Rita Cosimo                (pesciolino a pois e tartarughina)

Federica D’Antoni       (sirenetto)

Azzurra Miky               (stella marina viola e coralli con alghe)

Silvia Reali                  (stella marina gialla e granchio rosso)

Armida Sgamma        (pesciolino arancio/giallo, razza, cavalluccio)

Alessandra Zarcone   (pesciolino azzurro e rosso)

Monia M. Tagesmutter  (coppia di polipetti)

TANTI AUGURI A VOI!

Anche quest’anno non poteva mancare il mitico “soffiacandelina”. 

In verita’ li abbiamo utilizzati in tre occasioni: la sera del compleanno, il giorno dopo all’asilo, per una merenda a base di crostata e con le ragazze del centro di logopedia per una colazione golosa. Invece alla festa con i compagni di asilo abbiamo scelto due torte classiche con i nostri eroi disegnati in gelatina.

Avevo proposto ai bimbi di smontare il soffia candelina, tenerci solo il pupazzo ed utilizzarlo magari come accessorio per lo zainetto ma per ora vogliono lasciarlo integro, nella speranza forse di riutilizzarlo a breve 😂😂😂😂😂

Translate »